Posted on

PAESTUM: TRA PRESENTE E PASSATO

Il viaggio alla scoperta del Cilento non può non avere inizio da Paestum, città che, più di 2500 anni dalla fondazione, conserva intatto il proprio charme. L’area archeologica greco-romana: l’antica Poseidonia, colonia greca, la cui fondazione è collocata dagli storici a cavallo tra il VI e il V secolo a.C. . L’area è ricompresa all’interno…  Read more

Posted on

Una piccola città d’arte: Teggiano

Teggiano è un importantissimo centro medievale situato su una collina che si erge quasi isolata nella pianura sottostante del Vallo di Diano. Patrimonio UNESCO in quanto ricade nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.E’ un sito di grande interesse culturale, studiato con grande attenzione da storici e storici dell’arte, apprezzato dai visitatori…  Read more

Posted on

La grandiosità della “Reggia del Silenzio” 

Il Vallo di Diano, un lungo e ampio altopiano in un’area interna della Provincia di Salerno che confina con la Basilicata, è rinomato in ambito turistico per la presenza sul suo territorio di uno dei 5 grandi attrattori culturali della Campania: la Certosa di Padula. Classificata patrimonio UNESCO in quanto riferibile al Parco Nazionale del…  Read more

Posted on

Il battistero che sorge sull’acqua

Situato in una zona di campagna nei pressi della famosa Certosa di Padula, il Battistero di San Giovanni in Fonti, approfonditamente indagato dagli studiosi, è ancora sconosciuto al turista comune. Rappresenta una delle maggiori testimonianze religiose dell’Italia paleocristiana. Fondato agli inizi del IV secolo d.C. sul tempio pagano dedicato alla ninfa delle acque Leucothea, sorge direttamente…  Read more